Quando chiamare il tecnico caldaista? 3 situazioni a cui devi fare attenzione

Un guasto improvviso

Se la tua caldaia ha un qualche tipo di problema come un guasto, una rottura o va in blocco, non esitare un istante e rendi subito contatto con una ditta specializzata in manutenzione e assistenza caldaia Roma che possa risolvere il problema in un attimo senza farti aspettare troppo. Già che ci sei, se c’è il tempo necessario, puoi anche chiedere di eseguire dei controlli ordinari come la verifica dei fumi o la pulizia dell’apparecchio.

La bolletta salatissima

Se quando arriva la bolletta del gas hai quasi un tracolo per via del importo che è sempre molto alto, potresti avere qualche problema con la caldaia. Se non ci sono ragioni plausibili per un aumento di questo tipo, come può essere un inverno freddissimo o l’aumento dei componenti della famiglia, poiché l’arrivo di un ospite fisso o di un figlio fanno aumentare i consumi, faresti bene a controllare meglio. Prendi le bollette degli anni precedenti e confronta solo in sunnismi poiché l’importo può essere forviante a causa di aumenti del costo del servizio, tasse una tantum, penali etc. Se noti un netto aumento dei consumi contatta la ditta di manutenzione e assistenza caldaia Roma che verifica che sia tutto in ordine, pulisce l’apparecchio e punta a migliorare il rendimento termico.

La temperatura dei fumi alta

I fumi che vengono prodotti in seguito alla bruciatura del gas sono espulsi attraverso un camino dove è posizionato una sonda per indicarti il livello della temperatura degli stessi. Se l’indicatore va nella zona rossa significa che la temperatura è troppo alta perciò la maggior parte del calore che la tua caldaia genera non vien utilizzano ma viene dissipato attraverso i fumi. Chiama al più presto il tuo tecnico di fiducia per risolvere il problema così da avere una caldaia che funziona meglio. Se non sia chi chiamare, prova a controllare sul libretto di impianto qual è il tecnico che ti si è occupato della manutenzione in precedenza.